Lo sguardo che indice! Corso di critica cinematografica per realizzare videorecensioni

//Lo sguardo che indice! Corso di critica cinematografica per realizzare videorecensioni

Lo sguardo che incide!
Corso on line di critica cinematografica per realizzare videorecensioni

L’idea
Corso on line basato su un’attività progressiva di ideazione e di costruzione di contenuti critici originali (come svilupparli, scriverli e raccontarli attraverso le immagini audiovisive), il corso è stato progettato per integrare le diverse competenze di partenza dei singoli partecipanti. Essi saranno invitati a condividere e ad articolare il modello di critica che preferiscono, mettendo al centro del progetto formativo la propria passione per il cinema, da integrare con i modelli e gli strumenti proposti dal formatore, con l’obiettivo di valorizzare le attitudini critiche di ciascun partecipante.

Gli obiettivi
Il percorso formativo è orientato a offrire a ciascun partecipante gli strumenti per realizzare efficaci contenuti di critica (attraverso il Linguaggio Video in cui convergono Immagini, Parole e Suoni), ma anche per approfondire i propri interessi nel campo, per individuare un ambito concreto di applicazione -dai blog ai magazine, dalle proiezioni ai social-, oppure per potenziare le attività che già si stanno svolgendo.

I contenuti
– Quali modelli cognitivi e operativi possiamo utilizzare per valutare ed analizzare un’opera cinematografica?
– Quali le principali scuole e tendenze critiche nella storia del cinema di ieri e di oggi?
– Quali i segreti dei grandi critici che possiamo ancora utilizzare?
– Come costruire un percorso da spettatore critico tra la produzione contemporanea e la storia del cinema?
– Come scegliere le nostre visioni e orientare le visioni altrui?
– Perché consigliare un film o una serie?
– Come ideare e progettare una videorecensione o un videosaggio?
– Come realizzare questi contenuti con agili strumenti digitali?
– Come organizzare i diversi contenuti in una comunicazione strategica e integrata?
– Perché dobbiamo considerare la critica un’attività di “problem solving”?
– Perché gli strumenti della critica alle immagini possono rappresentare delle utili competenze per decifrare la contemporaneità?
– Quali sono i contesti, formali e informali, in cui realizzare oggi l’attività critica? In quali ambiti, non solo di settore, può essere strategico utilizzare le competenze di critica alle immagini?

Quando
8 lezioni da 2 ore ciascuna dalle 18,30 alle 20,30
a partire da martedì 17 gennaio 2023

Doicente
Umberto Mosca è un Critico Cinematografico iscritto al SNCCI (Gruppo Piemonte Valle D’Aosta) e all’Ordine dei Giornalisti.
È selezionatore nella sezione Videosaggi del Premio di Critica Cinematografica Adelio Ferrero.
È autore di volumi monografici su Sam Peckinpah, Jim Jarmusch, Francois Truffaut e Mohsen Makhmalbaf (con Alberto Barbera), Paolo Gobetti, Cinema e Rock, e molti altri. Collaboratore delle riviste Cineforum, Duel/Duellanti, Panoramiche/Panoramiques, Rockerilla, L’Indice dei Libri del Mese.
È direttore del web magazine di critica cinematografica “I CineCritici”. Da trent’anni è docente di Critica e Analisi del Film e coordinatore del Master in Management della Produzione Cinematografica e Audiovisiva.


Calendario

17 gennaio
24 gennaio
31 Gennaio
14 Febbraio
21 Febbraio
28 Febbraio
14 Marzo
21 Marzo

Durante il percorso verranno proposte delle bibliografie personalizzate.

per informazioni ed iscrizioni: corsi@distrettocinema.it

2022-11-21T19:41:43+00:00